La situazione della carta e cartone sta arrivando a un punto critico!

Già alcuni mesi fa le associazioni viscom e print+ communication hanno informato nella loro rivista associativa "swiss print + communication" del peggioramento della situazione sui mercati degli acquisti. Attualmente, la situazione del mercato della carta e del cartone è notevolmente peggiorata rispetto alla primavera. Le associazioni consigliano ai loro affiliati di prendere le precauzioni necessarie.

Le cause che contribuiscono all'aggravamento della situazione sono complesse e cambiano quasi quotidianamente. In primavera, le associazioni viscom e print + communication hanno scritto una lettera aperta ai principali commercianti di carta, invitandoli a non abusare della situazione generale del mercato per aumentare ingiustificatamente i prezzi. Il commercio della carta ha risposto e ha comunicato apertamente le sfide.

Da una prospettiva svizzera, va notato che anche i concorrenti europei stanno lottando con gli stessi problemi. Nel frattempo, non si tratta solo dell'aumento dei prezzi in un ambiente di mercato ancora teso, ma della disponibilità generale di materia prima. Finora, l’industria grafica svizzera era abituata a ottenere le sue qualità di carta standard con tempi di consegna molto brevi. Le dichiarazioni del commercio della carta indicano che la situazione potrebbe peggiorare significativamente nel prossimo futuro.

Invitiamo quindi i nostri membri a prepararsi a diversi scenari e a sensibilizzare i loro clienti in una fase iniziale. Le discussioni sull'aumento dei prezzi - anche se difficili - non dovrebbero essere un tabù. Allo stesso tempo, teniamo d'occhio il comportamento dell'industria dei fornitori e difendiamo il settore - sia nella lotta contro la congiunzione delle commesse di stampati con la Confederazione, sia nell'aumento fuori luogo dei prezzi della posta A e B per le lettere fino a 50 grammi.

Siamo sempre disponibili per domande e informazioni:
Thomas.Gsponer@viscom.ch
Paul.Fischer@viscom.ch
Stefano.Gazzaniga@viscom.ch